Irene Picciano nominata Counsel
Cerca per...
Cerca
15 Luglio 2020

Portolano Cavallo annuncia oggi la nomina a counsel dell’avvocato Irene Picciano, che si era unita allo studio come of counsel nell’ottobre 2019. Questa nomina consolida l’espansione delle competenze dello Studio nelle aree “Compliance” e “Regolamentare e Antitrust” e porta a 5 il numero degli avvocati dello studio dedicati al French Desk.

Irene vanta un’esperienza pluriennale nei vari ambiti della concorrenza e del diritto europeo, dalle procedure di autovalutazione ai regolamenti di esenzione per categoria, valutazione e notifica di fusioni e acquisizioni, assistenza in relazione a ispezioni (“dawn-raids”), procedimenti di fronte ad autorità e giudici nazionali e sino alla Corte di Giustizia. Nell’ambito della compliance corso degli anni la sua attività si è focalizzata non solo sugli aspetti di antitrust e 231 ma anche sui temi di product e trade compliance.

Irene si è integrata in pochi mesi rafforzando ed espandendo le nostre practice Regolamentare, Antitrust e Compliance ed il nostro French Desk – commenta Francesco Portolano, socio di Portolano Cavallo – e, ancor più in questi tempi di incertezza, siamo lieti di continuare a investire per consolidare e ampliare le nostre competenze.”

Prima di arrivare in Portolano Cavallo, Irene è stata socia per oltre quindici anni dello studio legale De Berti Jacchia e co-responsabile della sede di Bruxelles. Inoltre, è Non-Governmental Advisor (NGA) della Direzione generale per la Concorrenza della Commissione UE all’interno dell’International Competition Network (ICN).

Indietro
Seguici su