Irene Picciano
Of Counsel
Irene è entrata a far parte di Portolano Cavallo nel 2019 in qualità di of counsel, occupandosi principalmente di concorrenza e di product, trade e corporate compliance.

Nell’area della concorrenza e del diritto europeo Irene ha una pluriennale esperienza in procedure di auto-valutazione di accordi orizzontali e verticali in base ai vari regolamenti di esenzione per categoria, inclusi accordi di distribuzione e di agenzia, accordi di fornitura, produzione e specializzazione, accordi di licenza e joint ventures etc.

Si occupa inoltre valutazione e notifica di fusioni e acquisizioni, assistenza in relazione ad attività di internal audit ed ispezioni (“dawn-raids”), programmi di compliance, assistenza di fronte ad autorità e giudici nazionali ed europei in procedimenti relativi a cartelli e abuso di posizione dominante. Ha seguito numerosi procedimenti di rinvio pregiudiziale davanti alla Corte di giustizia dell’Unione europea in materia di libertà fondamentali previste dal Trattato UE.

Irene ha inoltre sviluppato un focus specifico in materia di regulatory & compliance non solo in ambito antitrust e su tematiche 231 ma altresì su complesse questioni di product e trade compliance quali immissione in libera pratica e connessi aspetti doganali, immissione in commercio, export control, procedure antidumping, etichettatura, marcatura CE e relative policies.

Ha maturato la sua esperienza in differenti settori industriali, in particolare nei settori moda/lusso, life sciences, automotive, food & beverage, consumer goods. Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Salerno nel 1994, successivamente ha conseguito un Master di specializzazione in Diritto, Economia e Politica delle Comunità Europee presso il Collegio europeo di Parma.  Prima dell’arrivo in Portolano Cavallo è stata socia dello studio legale De Berti Jacchia dal 2005 e co-responsabile della sede di Bruxelles, trascorrendovi un periodo dal 1999 al 2001.

Autrice di oltre 150 pubblicazioni giuridiche scientifiche e divulgative, è Non-Governmental Advisor (NGA) della Direzione generale per la Concorrenza della Commissione UE all’interno dell’International Competition Network (ICN).  Partecipa regolarmente in qualità di relatrice a seminari, conferenze e corsi di specializzazione universitari e post universitari, nelle materie di sua competenza.

Membro dell’Union des Avocats Européennes, dell’European Law Institute e dell’Associazione Antitrust Italia in Bruxelles è inoltre coordinatrice del Gruppo di Lavoro di ASLA in materia di Corporate Compliance.

Dal 2012 è avvocato cassazionista.

Lingue parlate: inglese e francese.

È iscritta all’Ordine degli avvocati di Milano con numero 2006001152.

Indietro
Seguici su