Irene Picciano entra in qualità di of counsel
Cerca per...
Cerca
15 Ottobre 2019
Portolano Cavallo annuncia l’ingresso di Irene Picciano nello Studio: in qualità di of counsel, l’avvocata si occuperà principalmente di concorrenza e di product, trade e corporate compliance.

Nell’area della concorrenza e del diritto europeo in generale Irene ha una pluriennale esperienza in procedure di auto-valutazione di accordi orizzontali e verticali in base ai vari regolamenti di esenzione per categoria, valutazione e notifica di fusioni e acquisizioni, assistenza in relazione a ispezioni (“dawn-raids”), programmi di compliance, procedimenti di fronte ad autorità e giudici nazionali ed europei in procedimenti relativi a cartelli e abuso di posizione dominante. In materia di libertà fondamentali previste dal Trattato UE ha seguito numerosi procedimenti di rinvio pregiudiziale davanti alla Corte di giustizia dell’Unione europea.

Irene è inoltre focalizzata da lungo tempo su specifici aspetti della compliance: non solo in ambito antitrust e su tematiche 231, ma anche su complesse questioni di product e trade compliance, quali immissione in libera pratica e connessi aspetti doganali, immissione in commercio, export control, etichettatura, marcatura CE e relative policies.
Ha maturato la sua esperienza in differenti settori industriali, in particolare nei settori moda/lusso, life sciences, automotive, food & beverage, consumer goods.

Grazie alla sinergia tra l’esperienza di Irene e quella di Enzo Marasà, già in Portolano Cavallo dal 2016 e counsel dal 2018, oggi nell’area antitrust e del diritto europeo offriamo competenze esponenzialmente più profonde ed estese” – ha commentato Francesco Portolano –. “Inoltre la non comune esperienza di Irene su temi di product e trade compliance per importanti marchi italiani e stranieri rafforza significativamente la nostra offerta su tematiche regolamentari, in particolare nei settori Life Sciences e moda/lusso, tra quelli di nostro principale interesse”.

Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Salerno nel 1994, Irene è iscritta all’Albo degli Avvocati dal 1997. Successivamente ha conseguito un Master di specializzazione in Diritto, Economia e Politica delle Comunità Europee presso il Collegio europeo di Parma. Prima dell’arrivo in Portolano Cavallo è stata socia dello studio legale De Berti Jacchia dal 2005 e co-responsabile della sede di Bruxelles, trascorrendovi un periodo dal 1999 al 2001.

Autrice di oltre 150 pubblicazioni giuridiche scientifiche e divulgative, è Non-Governmental Advisor (NGA) della Direzione generale per la Concorrenza della Commissione UE all’interno dell’International Competition Network (ICN). Dal 2012 è avvocato cassazionista.

Articolo inserito in: Regolamentare, Antitrust, Fashion
Indietro
Seguici su