Enzo Marasà
Counsel
The EU law and competition department at Portolano Cavallo was established by Enzo Marasà, who joined the firm in late 2017. Since then, the team has built up a strong record of work on antitrust matters relating to the competitive and ever-evolving media industry. "
LEGAL 500 EMEA 2020 - EU AND COMPETITION LAW

Enzo è entrato a far parte di Portolano Cavallo a novembre 2016, occupandosi di antitrust, regolamentare e pratiche commerciali scorrette.

Dal 2018 al 2020 è stato menzionato da Legal500 tra i maggiori esperti di antitrust in Italia. Di lui i clienti dicono “extremely competent bust also down to earth” e “the team, led by helpful, knowledgeable and efficient counsel Enzo Marasà, provides excellent, high-quality advice and works proactively to find solutions that are practically applicable to the business of the company“. Who’s Who Legal ha incluso Enzo nella guida Competition 2020 (“Global Leader”) e tra gli esperti di Competition (“National Leader”) nella guida Italy 2020. Nel 2019 ha vinto il premio individuale di LegalCommunity come “Avvocato dell’anno – Rising Star” nella categoria IP & TMT.

Nel corso di quasi quindici anni di esperienza professionale, Enzo ha assistito con continuità imprese nazionali e multinazionali su alcune tra le più complesse questioni di diritto della concorrenza e diritto dell’UE, tra cui controllo delle concentrazioni, intese anticoncorrenziali, abuso di posizione dominante, contenzioso privato antitrust, aiuti di Stato e misure regolamentari restrittive della libera circolazione nel mercato unico, agendo per i clienti avanti alla Commissione europea e all’Autorità nazionale italiana (AGCM) nonché avanti ai giudici nazionali e comunitari (corti ordinarie e amministrative nazionali, Tribunale Generale e Corte di Giustizia della UE). Ha maturato particolare esperienza anche nella consulenza in materia di accordi verticali e di distribuzione selettiva, avendo assistito case di moda e imprese del settore del lusso nell’instaurazione e preservazione di reti di vendita selettive (in particolare per il comparto digitale e online).

Ha inoltre acquisito esperienza ampia e approfondita nell’assistenza ad imprese dei settori Media/editoria e Life Sciences su complesse questioni antitrust relative alla gestione e protezione di diritti IP, accordi di cooperazione tra concorrenti (ricerca e sviluppo, licenza di contenuti e canali audiovisivi, trasferimento di tecnologie etc.), abuso di posizione dominante e misure regolamentari restrittive.

Gli altri settori in cui Enzo ha maturato una notevole esperienza, ad esempio attraverso pareri su condotte commerciali, implementazione di programmi di compliance antitrust e notifiche di operazioni di concentrazione per gruppi multinazionali sono soprattutto i seguenti: telecomunicazioni, servizi elettronici di pagamento, e-commerce, food & beverage, grande distribuzione, vetrario, cartario, logistica e trasporti, aerospaziale, energia e multiutilities, Oil&Marine.

Particolarmente apprezzata da clienti internazionali, infine, anche l’esperienza e conoscenza di Enzo sulle questioni riguardanti la responsabilità degli ISP e degli operatori di internet in materia di pratiche commerciali scorrette di competenza dell’AGCM.

Prima di entrare in Portolano Cavallo, Enzo ha collaborato, tra l’altro, con Orrick, Herrington & Sutcliff a Bruxelles e con BonelliErede a Bruxelles e Milano.

Nel 2003, Enzo si è laureato in giurisprudenza e, nel 2004, ha conseguito un diploma post lauream in Diritto della Concorrenza Nazionale e Comunitario, presso l’Università degli Studi di Milano “Statale”.

È autore di numerosi articoli e pubblicazioni in materia di diritto della concorrenza sui maggiori quotidiani nazionali e prestigiose riviste giuridiche internazionali ed è regolarmente invitato a parlare ad alcune delle più importanti conferenze che si svolgono in Italia e all’estero in materia di antitrust.

Lingue parlate: inglese.

È iscritto all’Ordine degli avvocati di Bergamo con numero 1443.

Enzo Marasà [...] is ‘extremely competent but also pragmatic and down to earth’.”
LEGAL500 2018 – EU AND COMPETITION LAW
Indietro
Seguici su