Ernesto Apa
Partner
Ernesto Apa is a star of the media sector. He boasts an encyclopaedic knowledge of media regulation, is reactive and always manages to find the solution that satisfies the client in compliance with current legislation. He also enjoys considerable appreciation from the institutional and academic world."
LEGAL 500 EMEA 2021 - TMT

Ernesto è inserito da Legal 500 EMEA 2021 nella “Hall of Fame” per l’area TMT ed è ranked in Band 1 da Chambers Europe (è stato menzionato la prima volta da Chambers per la sua esperienza nel settore media nel 2008, all’età di 30 anni, e da allora è ininterrottamente presente nelle classifiche).

È inoltre ranked da Who’s Who Legal (Global Elite Thought Leader nelle guide Data – Telecoms & Media 2021 e Entertainment 2021; Global Leader nella guida Data 2021; National Leader nella guida Italy 2021, nelle aree “Data” e “Sports & Entertainment”). È ranked come “Notable Practitioner” da IP Stars 2021, “Managing Intellectual Property Survey”, Euromoney Legal Media Group.

È ranked anche da Leaders League ed Expert Guides (Legal Media Group) ed è tra i vincitori dei Client Choice International Awards 2020 per l’area Media & Entertainment.

Ernesto è entrato a far parte di Portolano Cavallo nel 2003, divenendone socio nel 2010. Assiste clienti italiani e stranieri sia per i profili regolamentari che per quelli contrattuali del settore digital, media e telecomunicazioni, occupandosi, tra l’altro, di sfruttamento e protezione dei contenuti digitali, televisione e servizi di media audiovisiviinternetpubblicità e pratiche commerciali scorrette, copyright, responsabilità degli Internet Service Provider, comunicazioni elettroniche, etc. Negli ultimi anni ha maturato una notevole esperienza in relazione agli aspetti regolamentari delle operazioni di M&A nel settore Digital, Media & Technology.

È autore della monografia “La pubblicità commerciale. Struttura, natura e referenti costituzionali” (Jovene, 2011), della voce “Radiotelevisione [diritto costituzionale]” per l’Enciclopedia Treccani “Diritto On Line”nonché di numerosi articoli in materia di diritto costituzionale e dei media pubblicati su alcune delle più prestigiose riviste giuridiche italiane (Giurisprudenza Costituzionale, Quaderni Costituzionali, Foro Italiano, etc.). Con Oreste Pollicino ha curato il primo “Codice della comunicazione digitale (Egea, seconda edizione 2015) e ha scritto (in lingua inglese) Modeling the liability of internet service providers. Google vs. Vivi down. A constitutional perspective” (Egea, 2013)Ernesto è anche curatore, con Oreste Pollicino, de “La regolamentazione dei contenuti digitali. Studi per i primi quindici anni dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni”(Aracne, 1998-2013), con contributi redatti dal presidente e da tutti gli ex presidenti dell’Autorità. È inoltre co-curatore dei libri “Diritti e libertà in Internet” (Mondadori Education, 2017) e “Il nuovo quadro regolamentare europeo dell’audiovisivo” (Giappichelli, 2019, in corso di pubblicazione) e ha contribuito a diversi libri.

Ernesto è docente di Digital Media and Regulation presso l’LLM in Law of Internet Technology dell’Università Bocconi di Milano, è stato professore a contratto di Diritto Internazionale dell’Università della Calabria ed ha insegnato nell’ambito di diversi master universitari.

Ernesto è membro del Comitato consultivo permanente per il diritto d’autore, in qualità di esperto designato dal Ministro per i beni e le attività culturali. È inoltre vicedirettore di MediaLaws – Rivista di diritto dei media.

È membro della International Bar Association (IBA), della Fondazione per l’Analisi, gli Studi e le Ricerche sulla Riforma delle Istituzioni Democratiche (ASTRID) e di I-Com.

È inoltre corrispondente dell’Osservatorio Europeo dell’Audiovisivo e membro della Commissione per la revisione cinematografica presso il Ministero per i beni e le attività culturali.

Ernesto è dottore di ricerca in Diritto dell’economia e dell’impresa presso l’Università La Sapienza di Roma; ha conseguito la laurea in giurisprudenza summa cum laude nel 2002 presso la medesima università.

Lingue parlate: inglese.

È iscritto all’Ordine degli Avvocati di Cosenza con numero 5370.

Ernesto Apa receives widespread recognition for his first-rate work handling complex data issues in the digital media space.”
WHO’S WHO LEGAL ITALY 2021 – DATA
Clients are quick to point out Ernesto Apa's 'outstanding expertise, seriousness and independent judgement.' He is adept at handling regulatory and contractual issues as well as IP matters and litigious mandates. He also offers support in M&A deals within the sector."
CHAMBERS EUROPE 2020 – TMT: MEDIA
Indietro
Seguici su