Portolano Cavallo con Neva SGR nel round di investimento in Coro

Cerca per...
Cerca
22 Aprile 2024
Portolano Cavallo ha assistito la società di risparmio gestito nella chiusura del deal, con un team composto dal partner Alessandro Tanno e dall’associate Ginevra Sforza.

Portolano Cavallo, studio legale full service leader nei settori Digital-Media-Tech e Life Sciences-Healthcare, ha assistito Neva SGR per i profili legali connessi all’investimento, effettuato tramite il Fondo Neva First, in Coro, società israeliana che progetta sistemi di cyber security.

Lo Studio ha assistito Neva SGR nel round di investimento, effettuato tramite il Fondo Neva First, con un team composto dal partner Alessandro Tanno e dall’associate Ginevra Sforza (in foto).

Neva SGR è una società del Gruppo Intesa Sanpaolo, controllata al 100% da Intesa Sanpaolo Innovation Center.

Coro è una società di cyber security israeliana fondata nel 2014 che fornisce protezione alle aziende contro malware, phishing, fuga di dati, attacchi al network e minacce interne all’organizzazione. Coro ha recentemente concluso un round Serie D da $100 milioni, con un capitale raccolto in soli 24 mesi di $255 milioni.

Indietro
Seguici su