Accedi Non sei ancora Registrato?
chiudi
Registrati

Iscriviti per ricevere i nostri articoli via email in tempo reale

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

chiudi
Chi Siamo
Portolano Cavallo concentra la propria attività nel settore TMT sin dalla sua nascita nel 2001 ed è ora riconosciuto come lo studio legale italiano leader in questo settore.
chiudi
Lo Studio
Portolano Cavallo è stato fondato nel 2001 dai soci Manuela Cavallo e Francesco Portolano. L’attività dello studio si concentra soprattutto su M&A e sul settore Media, sotto ogni aspetto.
chiudi
Blog
Ita / Eng

Contenuti inseriti nel mese di gennaio 2012

gen 31

Portolano Cavallo Studio Legale nomina 2 soci e 2 counsel

Portolano Cavallo Studio Legale è lieto di annunciare le nomine dei nuovi soci avv.ti Antonia Verna e Yan Pecoraro e degli avv.ti Barbara Corsetti e Andrea Gangemi quali counsel. Tutti e quattro i professionisti collaborano con lo studio da diversi anni e tali nomine costituiscono dunque lo sviluppo di un percorso di crescita interna.

gen 31

Portolano Colella Cavallo Studio Legale nomina 2 soci e 2 counsel

Portolano Colella Cavallo Studio Legale è lieto di annunciare le nomine dei nuovi soci avv.ti Antonia Verna e Yan Pecoraro e degli avv.ti Barbara Corsetti e Andrea Gangemi quali counsel. Tutti e quattro i professionisti collaborano con lo studio da diversi anni e tali nomine costituiscono dunque lo sviluppo di un percorso di crescita interna.

gen 13

Corte di Giustizia Unione europea – Affollamento pubblicitario in TV

Il 24 novembre 2011 la Corte di Giustizia ha reso un’interessante pronuncia in materia di pubblicità televisiva e tempo di trasmissione (C-281/09, Commissione europea c. Regno di Spagna). Data la valenza generale delle affermazioni della Corte nella sentenza in esame, nonostante questa si riferisca alla normativa in materia di limiti di affollamento pubblicitario anteriore alla… continua

Articolo inserito in: Televisione
gen 12

Crisis could force restart of digital dividend allocation plans

In 2011 two procedures for spectrum allocation were launched in Italy. The first was a spectrum auction to allocate the external digital dividend (ie, frequencies in the 800, 1800, 2000 and 2600 megahertz (MHz) bands) to telecommunications operators for the purpose of developing commercial terrestrial radio systems and public electronic communications, including mobile broadband networks… continua